Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

L’evento in programma dal 12 al 18 settembre prossimi a Bari

 

2018 01 28 VolantinoMondiali CoppaItalia

Gennaio da incorniciare per la pallavolo pugliese, iniziato con il Trionfo degli azzurrini a Martina Franca e proseguito con la Coppa Italia a Bari. Se un gremito PalaWoityla ha ospitato la qualificazione dell’Italia Under 18 maschile agli Europei di categoria in programma nella Repubblica Ceca e in Slovacchia dal 7 al 15 aprile prossimi, il PalaFlorio di Bari ha risposto con 10.000 presenti in due giorni a fare da cornice alle finali di Del Monte Coppa Italia di SuperLega e A2.

 

A testimoniare il successo delle 2 competizioni non solo i dati di ascolto delle dirette Rai ma anche le parole del Presidente nazionale FIPAV, Bruno Cattaneo, che ha ringraziato «il Comitato Regionale della Puglia ed il Comitato territoriale di Bari/Foggia, dove la Pallavolo maschile ha un suo humus molto fertile e dove non ci si risparmia in disponibilità, gentilezza e competenze».

 

Ora la Federazione ha già lo sguardo rivolto alla manifestazione di punta del 2018, vale a dire i Mondiali maschili di pallavolo che faranno tappa sempre al PalaFlorio di Bari dal 12 al 18 settembre con la pool C, definita girone di ferro della prima fase, che raggruppa nazionali del calibro di Serbia, USA, Russia, Australia, Cameroon e Tunisia.

 

Sarà un evento che darà ancora una volta grande visibilità alla Puglia, ed in particolare alla città di Bari, grazie all'imponente copertura mediatica che un mondiale di volley garantisce. Ovviamente la competizione sarà un'importante attrazione anche a livello turistico, come hanno dimostrato gli ultimi eventi internazionali ospitati in Puglia che hanno avuto in scia una massiccia presenza di tifosi al seguito delle nazionali impegnate che hanno potuto godere, oltre che dello sport, delle bellezze del nostro territorio.

Intanto, a sottolineare la necessità del supporto da parte delle istituzioni locali è stato il vice presidente della Federazione Italiana, il pugliese Giuseppe Manfredi: «Ci aspettiamo un sostegno importante ai fini della buona riuscita dell'evento e ci auguriamo che arrivino risposte concrete a breve termine per non compromettere la realizzazione del mondiale in Puglia. Nel frattempo ci prepariamo ad affrontare un percorso organizzativo non facile, con la certezza però di poter offrire lo spettacolo che, dentro e fuori dal campo, questa regione merita».