Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Le tarantate di scena a Gioia del Colle; i salentini ospitano il Santeramo.

 

Rugby femminile

Il movimento femminile targato Salento Rugby compie un anno. É da febbraio 2017 che le tarantate si allenano con costanza per onorare al meglio la Coppa Italia a 7 che domenica prossima le porterà a disputare la 4ª giornata a Gioia del Colle.

 

Entusiasta la Capitana Maria Cielo Chirico che ha dichiarato:«La partita rappresenta un’occasione importante per mettersi alla prova e applicare in campo le nozioni apprese in allenamento. Abbiamo ancora tanto da imparare, ma sono molto orgogliosa di giocare al fianco di giocatrici tenaci che con dedizione si approcciano a questo mondo straordinario che è il rugby. Siamo ancora una squadra giovane ma sono sicura che con impegno e costanza, possiamo raggiungere grandi risultati».

 

Il Presidente Fabio Manta, che riveste anche il ruolo di coach della squadra femminile, è fiducioso:«Stiamo affrontando nel migliore dei modi questa prima stagione agonistica. Le ragazze sono motivate e, anche se molto giovani, si faranno valere. E stiamo lavorando per il futuro con un movimento U14 ed U16».

 

Sul fronte della Serie C1 invece gli uomini del coach Alberto Follo saranno di scena ad Aradeo contro l’Union Santeramo, favorita della vigilia:«Dopo uno stop di circa un mese affrontiamo una delle squadre più ostiche. Non è stato facile rimanere concentrati e tenere alto il ritmo negli allenamenti, ma ce la giocheremo fino all'80’». L'ultimo incontro, disputato al “Trevisi”, terminó in pareggio con una meta murgiana allo scadere.

 

Non sarà del match Capitan Abbate, ancora alle prese con l’infortunio al ginocchio sinistro:«La sfida casalinga con il Santeramo sarà molto combattuta. Nella prima fase del girone i nostri avversari hanno dimostrato di potersi confrontare con chiunque, tanto da giocarsi l’accesso alla poule promozione con il Bari. Dal canto nostro, stiamo lavorando sulle fasi statiche e su quelle d’attacco da diverse settimane. Confido molto sulla prestazione dei giovani che saranno chiamati in causa dal coach perché molto motivati e decisi a dimostrare il loro potenziale».

 

Intanto un’altra iniziativa arricchisce l’offerta della Salento Rugby: si tratta del “Giovedì del rugbista”. Ogni giovedì alle 20.30 al Comunale “Zanchi” di San Cesario si disputerà una partitella amichevole tra Old, Amatori e semplici appassionati della palla ovale che vorranno partecipare. Ovviamente la naturale conclusione della serata sarà sorseggiando una buona birra fresca.