Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Dall’Ente la smentita su proroghe riguardanti l’utilizzo della procedura cartacea

 

logo regione puglia

La Regione Puglia smentisce la presenza di qualsivoglia accordo con le ASL e con i medici certificatori specialisti in medicina dello sport circa la proroga del rilascio dei certificati cartacei e ribadisce quanto stabilito con le Determine Dirigenziali 782 del 04/08/2017 e 824 del 05/09/2017:

 

 

I certificati di idoneità/non idoneità alla pratica sportiva agonistica rilasciati a partire dal 01/11/2017 ad atleti tesserati da società/associazioni sportive o che le stesse intendono tesserare, devono essere prodotti attraverso il Sistema Informativo della Medicina dello Sport (SIMS) e devono riportare la firma digitale del medico certificatore. Certificati prodotti secondo procedure differenti quali ad esempio la procedura cartacea, non hanno alcuna validità ai sensi di legge.