Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

L’importanza della pratica sportiva nella società pugliese e l’impegno della Regione e del Coni per migliorare la qualità della vita e del benessere attraverso una capillare rete impiantistica. Nel padiglione 9 della Fiera del Levante è tempo di bilanci. A tirare le somme, il presidente della campionaria barese, Alessandro Ambrosi, il consigliere nazionale Coni, Elio Sannicandro, il presidente Coni Puglia, Angelo Giliberto e il funzionario del Dipartimento regionale sport, Domenica Cinquepalmi.

Grazie ai dati è stato possibile attualizzare la domanda della pratica sportiva, ma soprattutto sono state ricordate le opportunità, in termini di finanziamenti, messe a disposizione per società, enti, parrocchie e privati finalizzate all’impiantistica, dalla costruzione alla ristrutturazione di palazzetti e palestre. Senza dimenticare i progetti e le iniziative legate alla pratica sportiva. Gli indicatori demografici indicano l’inevitabile grado di invecchiamento della popolazione pugliese (per ogni 100 giovani di 14 anni ci sono 162 anziani over 65 anni) e, al di là della necessità di migliorare e garantire una maggiore efficienza delle strutture sportive scolastiche, sottolineano il bisogno di valorizzare e incrementare l’impiantistica di base, i punti di aggregazione socio-sportiva, le aree da destinare al tempo libero. Il Coni è impegnato in prima fila per governare questo cambiamento: l’indice di sedentarietà è passato dal 55 al 50 per cento nel periodo 2013-2017. Sono 207mila i tesserati pugliesi e i primi cinque sport più praticati nella nostra regione sono calcio, tennis, pallavolo, pallacanestro e atletica. Quasi 4mila gli impianti distribuiti sul territorio, ai quali vanno aggiunti i 7mila spazi di attività effettivi disponibili. 

Nell’ottica di valorizzazione della galassia sportiva va inserita anche l’iniziativa Sport in Fiera e del padiglione dedicato, primo tassello di un percorso comune che proseguirà nel tempo.     

IMG 20190921 WA0007