Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Un contributo straordinario a fondo perduto di un milione di euro per le società e le associazioni dilettantistiche pugliesi. E’ la proposta avanzata dal presidente del Coni Puglia, Angelo Giliberto, durante la videoconferenza con i dirigenti della Regione e il presidente pugliese del Comitato paralimpico. La somma andrebbe distribuita tramite federazioni, enti di promozione e discipline associate con un massimo di 150 euro per il settore giovanile/promozionale e di 250 per quello assoluto.

Tra i requisiti proposti, la riaffiliazione entro il 30 novembre e un numero di almeno 10 tesserati (di cui 5 under 18 e 5 assoluti). I soggetti individuati (federazioni, entri di promozione e discipline associate) dovranno trasmettere la rendicontazione entro il 15 dicembre alla Regione che contenga, tra l’altro, la partecipazione degli atleti ad almeno tre manifestazioni regionali nel 2020.

PROGETTO SBAM    

Giliberto ha chiesto ai dirigenti regionali di mantenere il progetto, liquidando le somme a quanti hanno cominciato a lavorare. Inoltre, il numero uno dello sport pugliese ha sottolineato la necessità di prevedere campi estivi a sostegno delle famiglie per gli under 14.  

images

Banner 2