Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

IMG 20200516 WA0006

Ionios il delfino, Skuma la sirena-frutto di mare e Ikkos l’atleta. Sono le tre mascotte, presentate oggi,  della XX edizione dei Giochi del Mediterraneo, in programma a Taranto nel 2026. Una sola quella da adottare, scelta attraverso un sondaggio popolare sul web fino al 16 giugno. L’iniziativa è stata presentata in videoconferenza, dal sindaco del capoluogo jonico, Rinaldo Melucci, dal presidente nazionale del Coni,  Giovanni Malagò, dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, dal direttore generale dell’agenzia regionale Asset, nonché consigliere nazionale del Coni,  Elio Sannicandro e dal presidente regionale del Coni, Angelo Giliberto. Si voterà con un like sotto la foto della mascotte preferita sul sito https://taranto-2026.it/ o sotto il post dedicato sulla pagina Facebook Ecosistema Taranto. Ionios è un delfino birichino dalla pettinatura punk. 

Banner 2