Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Rivolta alle Federazioni Sportive 

 

FMSI PugliaIl Presidente della Federazione Medico Sportiva Italiana - Puglia, oltre ad informare il Presidente del CONI Puglia, ha trasmesso una comunicazione ai Presidenti Regionali e Provinciali delle Federazioni Sportive riguardante le visite medico sportive. Ecco il testo completo: 

 

Gentili Presidenti Regionali e Provinciali delle consorelle Federazioni del CONI, sono a segnalarVi la reiterata violazione sul territorio da parte di parecchie società sportive, che stanno chiedendo e/o accettando da centri e /o medici compiacenti (che vi sollecito a denunciare alle competenti autorità) Certificazioni di Idoneita’ medico sportive “cartacee”!

Vi rammento che la Legge Regionale 18/2013 prevede, oltre ad un’apposita Commissione di Controllo, la responsabilità del Presidente della Società (la legge non ammette ignoranza: sarebbe come guidare con una patente falsa) con rilievi assicurativi, civili e a volte penali. Il tutto a fronte di un’istanza informatica di richiesta di visita sul Portale della Salute della Regione Puglia, con il conseguente rilascio del Certificato di Idoneità, sempre ed esclusivamente, sullo stesso Sistema Informatico della Regione Puglia. 

Richiamo pertanto le Federazioni ad un controllo e ad una relativa e conseguente segnalazione alle stesse Società, tenendo da conto la responsabilità “in vigilando”, che ne consegue per gli stessi Presidenti Provinciali e Regionali di Federazione.

Cordiali, collegiali saluti.

 

Prof. Dr. Domenico Accettura

Presidente Federazione Medico Sportiva Italiana - Puglia